Subbuteo: la Confederazione Europea ha il suo Presidente

Un nuovo organismo di gestione dell’attività sportiva internazionale è stato definito in collaborazione con FISTF e tutte le associazioni nazionali.

La persona votata che avrà l’onere/onore di presiedere come primo Presidente della prima Confederazione Europea di Subbuteo sarà il nostro Stefano De Francesco che abbiamo incontrato per fargli qualche domanda!

Ciao Stefano, la tua lunga carriera non finisce davvero mai, per fortuna! Dopo aver ricoperto praticamente tutte le cariche più importanti, con buoni successi operativi, le associazioni nazionali europee hanno voluto riconoscerti questa tua grande capacità di gestione affidandoti la presidenza della neonata Confederazione Europea.

Per l’Italia un grande riconoscimento dopo la segreteria affidata al vulcanico Lo Presti, ora la presidenza di un importante organismo europeo.

Dove trovi così tanta energia dopo tanti anni?

Facile rispondere in questo caso, la trovo nell’amore e nella passione sconfinato per la nostra disciplina. Da quel Natale del 1971 quando ricevetti in regalo la mia prima scatola del subbuteo, una Club Edition che all’epoca costava 9900 lire, il mio amore per questo gioco non è mai venuto meno.

Cosa comporta la presidenza delle Confederazione Europea?

La Confederazione europea si occuperà subentrando alla FISTF di alcuni degli eventi sportivi più importanti del mondo, a partire dalle Coppe Europee, Champions e Europa League, della neonata Youth Champions League, peraltro pensata e fatta partire da me, come Vice Presidente FISTF per la Promozione.e ovviamente del campionato europeo per nazioni, sia individuale che a squadre. Per quanto riguarda invece la parte di sviluppo del gioco, dovremo aiutare alcune federazioni europee a crescere e a muoversi anche in realtà soprattutto dell’Est Europa dove siamo presenti solo in alcuni paesi. 

Che novità possiamo aspettarci nel prossimo futuro?

Sicuramente una ripartenza dell’attività, ovviamente nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. La mia proposta nella prima riunione del board sarà di stabilire le nuove date per le coppe Europee, già a Gennaio, tenuto conto della modifica della stagione che ora è cambiata, passando da Gennaio a Dicembre, anziché da Settembre ad agosto. La creazione di una scatola gioco, in collaborazione con qualche produttore in modo da permettere anche a paesi che non hanno la possibilità di avere il gioco venduto nei negozi, di avere materiale da offrire a coloro che si avvicinano al gioco e che magari ne sono attratti ma non hanno poi la possibilità di iniziare a giocare. Vorrei dare la possibilità a tutte le nazioni, la possibilità di fare tornare a casa con una scatola gioco, chi si è avvicinato ad un torneo o ad un evento promozionale. Mi piacerebbe ricreare un giornale via web, come facevo anni fa, quando ero Responsabile del dipartimento Sport della FISTF. 

Chi sarà lo staff che ti affiancherà?

Non c’è uno staff ma un Board eletto, fatto di persone molto competenti ed esperte. Per la segreteria avremo il maltese Jason Pisani, per lo Sport l’inglese Bob Varney e due consiglieri che rappresentano due delle federazioni più importanti del nostro movimento, il greco Georgos Koutis e il belga Frederic Thiel. Ovviamente cercheremo di ampliare ad altri collaboratori e siamo aperti a valutare proposte e disponibilità alla collaborazione. 

Non ci resta che ringraziare Stefano per il tempo cha ancora dedicherà al nostro mondo e all’impegno che come sempre garantirà per il ruolo per il quale è stato eletto.

Vi ricordo che calciotavolo.net lo trovate anche su Instagram all’indirizzo @calciotavolo.net_subbuteo e su Telegram all’indirizzo https://t.me/calciotavolonet

Enjoy calciotavolo.net

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: