Alla scoperta di… Inviata speciale per Pianeta Under!

Con oggi inizio un nuovo “filone” ossia un nuovo argomento…Come un’intrusa, una curiosa cerco, cerco e scopro…. Cosa? Direte Voi!

Sicuramente niente di eclatante né di compromettente… ma di piacevole ed istruttivo per il calcio tavolo e Subbuteo e per gli under soprattutto…. non per nulla questa rubrica si chiama “PIANETA UNDER”!

Inizio oggi a parlarvi di una splendida iniziativa ideata da Michele e Leonardo Giudice.

Tutte le attività e i giochi sono fermi da un po’ e ci si auspica che riprendano presto seppur con le dovute cautele, regole e distanze rispettate.

Molto bene gli articoli, le foto vintage, le interviste…ma chi ama ed è appassionato del gioco del calcio tavolo e del Subbuteo non vuole e non può rimanere con le mani in mano anzi in “punta di dito” fermo….. E allora?

Michele e Leonardo Giudice si cono inventati un modo per continuare a giocare seppur a distanza e ci spiegano come.

“Si tratta di un torneo possibile in tempo di coronavirus, una vera e propria Coppa Italia che per l’occasione dobbiamo chiamare per forza di cose HomeCup Italia.

La competizione è aperta a tutte le squadre di CDT e di Subbuteo tradizionale, divise ovviamente in due distinti tabelloni. Si assegnerà un titolo, può giocare chiunque che, in questo difficile momento di isolamento, ha la possibilità di incrociare le squadre con qualcuno.

La situazione che ci immaginiamo è il quadretto padre/figlio o tra fratelli.Immaginando che in giro per l’Italia ci sia chi passa un po’ di tempo a casa giocando. Esattamente come accade a me e Leonardo, oramai da un mese circa. Ecco che ci è venuta l’idea di provare a condividere tutte queste partite, trasformandole da alienanti amichevoli in un vero e proprio divertente e coinvolgente torneo.

In pratica abbiamo tirato giù un tabellone (uno per il subbuteo e uno per il cdt) con formula a eliminazione diretta, buttando dentro tutte le squadre presenti a ranking FISCT. Nel contempo abbiamo raccolto in un file tutte le formazioni di ogni squadra, tratte dagli ultimi campionati. Quindi abbiamo messo a libera disposizione, di chi vuole partecipare, tale tabellone e, quando capita di giocare a casa con il proprio familiare, invece di fare una semplice amichevole, scegliere di giocare una di queste partite, con un sistema che simula il più possibile una partita a squadre, quindi giocata in 4 frazioni”.

Queste sono le spiegazioni, forse a me appaiono complesse, ma chi gioca mi ha assicurato che è più semplice di quanto sembri! Anzi in questi giorni mi sono permessa di chiedere a chi conosco un parere sul torneo che ormai è iniziato da diversi giorni. I fratelli Fricano del mio Club Subbuteo Casale e le coppie padre/figlio Ferrante e Manfredelli in coro hanno assicurato che si trovano bene fanno una partita ogni tanto, in base agli impegni che uno ha. E che è divertente perché aggiunge un po’ di agonismo alle amichevoli familiari…..”

Tre sono le cose carine emerse: il fatto che sono stati considerati, anzi più che considerati gli “UNDER”, il fatto di poter disputare le partite in base e calibrate ai propri impegni e il fatto che il gioco sia abbinato ad una squadra di calcioTavolo e Subbuteo esistente. Questo sprona ad essere più motivati e coinvolto nel gioco!

Non mi rimane che lasciare spazio a Michele Giudice che ha “tirato le somme” su questa davvero particolare iniziativa:

“Abbiamo coinvolto 16 coppie in tutta italia e a molti è tornata la voglia che invece era passata per l’apatia dell’amichevole. Poi ovviamente tutto è riportato su una chat dove le persone di parlano, giocano, si prendono in giro proprio come dovrebbe essere quando si parla di un gioco. Il risultato è’ stato molto più positivo di quello che pensavo. Le persone la mattina presto già mi chiedono il tabellone aggiornato per programmare le partite della giornata. E poi si è riscoperto il divertimento di giocare con il figlio cosa non da poco!”

Un’ultima cosa volevo sottolineare di questo progetto: il gioco, così come le interviste, le foto in questo momento rappresentano un filo sottile ma resistente tra gli appassionati. Rafforza le conoscenze e smussa gli aspetti del proprio carattere (magari non positivi) che forse in una partita vera vengono fuori e che invece in questa occasione più rilassata no… Poi larghissimo spazio agli under…. veramente in difficoltà in questa circostanza…

Questa settimana andrò alla scoperta di nuove iniziative sempre legate al nostro gioco, naturalmente in modo virtuale!

Chi mi aiuta in questo gioco di perlustrazione?A giovedì prossimo

Marina

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: