DURISSIMO COMUNICATO DEL SUBBUTEO CLUB ASCOLI

Non si placa la polemica nata intorno al comunicato del Subbuteo Club Ascoli relativo all’opportunità di ripartenza dell’attività di gioco organizzata FISCT.

A seguito dell’intervista al DS Giuseppe Silvestri altre polemiche si sono scatenate e la risposta del Club ascolano non si è fatta attendere:

COMUNICATO UFFICIALE

In base al Regolamento Tornei attualmente in vigore, come ormai noto il Subbuteo Club Ascoli ha chiesto alla Fisct il declassamento di una categoria della prima squadra nei campionati italiani della prossima stagione agonistica.

In sostanza il nostro club ha chiesto con una lettera ufficiale di poter rinunciare al campionato di Serie A ed essere inserito nella prossima Serie B.

Abbiamo avanzato tale richiesta non certo perché non riteniamo la nostra rosa competitiva per il massimo torneo nazionale.

Siamo letteralmente nauseati della penosa e vergognosa strumentalizzazione a cui abbiamo assistito per giorni, strumentalizzazione di chi utilizza le decisioni del direttivo Fisct sui campionati, per accuse striscianti e infamanti, anche nei confronti del nostro club (non solo), che avrebbe beneficiato della riforma dei campionati per centrare la salvezza.

Continuiamo a ripetere che consideriamo di secondaria importanza la categoria in cui giocherà Ascoli (e tutti gli altri club italiani) alla ripresa dei campionati rispetto alla salute dei nostri tesserati e di tutti gli appassionati di Cdt Subbuteo.

In questa fase ci preme privare di falsi e penosi argomenti i leoni da tastiera, quelli che sostenendo accuse infami e idiote, oltre alla loro persona penalizzano un gioco straordinario e tanti club che di questa disciplina hanno fatto la storia. A sventolare sempre e comunque la teoria del complotto, di solito è chi quella teoria contribuisce a costruirla e l’arte del complotto la conosce personalmente, pur avendoci sbattuto il muso.

Ai penosi e vergognosi strumentalizzatori diamo appuntamento sui panni verdi, dove il dito va usato con il cervello (vuoto o pieno che sia), cosa ben più complessa rispetto a quello che si può fare su una tastiera, spesso faticando persino ad esprimere un italiano comprensibile.

Il Subbuteo Club Ascoli
Lottare sempre, arrendersi mai

Una presa di posizione molto dura che, se possibile, ribadisce con grande forza i principi che hanno portato il club alla clamorosa decisione. Sul gruppo FB ufficiale del club il comunicato originale

Già nella giornata di ieri il Consiglio Direttivo FISCT ha inviato a tutti i club una nota dove informava che la richiesta di retrocessione del Subbuteo Club Ascoli era stata ricevuta e in valutazione e che qualora fosse stata accettata si sarebbe proceduto al ripescaggio della prima della serie B oltre alle promosse di diritto.

Speriamo che tutto rientri nella normalità e le polemiche si plachino in visione di un futuro ancora oscuro vedendo la situazione contagi che ricomincia a salire dando ragione a coloro che ritenevano inopportuna una ripresa dell’attività di gioco.


Scopri i prodotti artigianali Amazon!!

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: