UNA “SUBBUTEO’S SCHOOL” IN GRECIA

Appena presentato il libro “Segreti, Trucchi e Curiosità del Calciotavolo Subbuteo”, ho ricevuto una e-mail da un appassionato giocatore di Atene, Panos Panagiotides, che mi chiedeva la versione e-book del libro anche se in italiano.

In principio rimasi sorpreso dalla richiesta proprio perché scrivendomi una e-mail con la richiesta in inglese mi lasciava presupporre che non conoscesse l’italiano e non capivo come avrebbe potuto fare, ma non mi fermai troppo a riflettere e gli inviai il link per acquistare l’e-book su Amazon.

A distanza di un paio di giorni sempre lui mi ricontattò perché non riusciva più a copiare ed incollare il testo per procedere con la traduzione Google. Ovviamente l’e-book ha un sistema di protezione e non consente di farlo per troppe pagine. Gli risposi che purtroppo non sapevo come aiutarlo, ma alla richiesta del solo capitolo “ORGANIZZIAMO UNA SCUOLA DI CALCIOTAVOLO SUBUTEO” decisi di mandargli il capitolo in .docx e chiedergli perché proprio quel capitolo.

La risposta fu tanto semplice quanto ovvia: “Ad Atene ho un club con dei ragazzi, ma lo gestiamo un po’ a caso. Voglio informarmi e capire come poterlo fare in modo organizzato”. A parte il sincero piacere di vedere una persona tanto appassionata ed interessato a sviluppare l’attività con i più giovani, mi incuriosì particolarmente capire cosa facessero e gli chiesi di raccontarmi del suo club e della scuola subbuteo.

“Abbiamo un club che gioca subbuteo classico con vecchi materiali, ma anche una moderna squadra FISTF che gioca nella nostra Serie B locale in questa stagione ed era in Serie A l’anno scorso.

Abbiamo iniziato tutto nel 2013 con il sogno di giocare di nuovo al nostro vecchio gioco d’infanzia. Poi la cosa è arrivata fino a qui e abbiamo trovato il nostro spazio con 8 tavoli totalmente professionali per cdt e alcuni speciali dedicati al subbuteo tradizionale nonché anche quelli Subbuteo originali con la neve finta.

Alcuni dei nostri giocatori portarono i loro figli, quindi sentimmo il bisogno di insegnare il gioco in un modo più organizzato oltre al classico “di padre in figlio”.

Normalmente la scuola è aperta il sabato ed il programma prevede esercizi che troviamo su Internet e lo svolgimento di amichevoli. Con il tempo ci siamo resi conto, però, che i ragazzini hanno età ed esigenze diverse e mettere insieme giovanissimi che stanno imparando con ragazzini già bravi è complicato. Poiché la lezione è un momento comune per tutti, mi rendo conto che hanno tutti bisogno di un programma speciale per la loro età e le loro esigenze. Nessuno, purtroppo, ha nulla del genere qui da noi e nessuno si è mai reso conto che è necessario organizzare dall’inizio un percorso per sviluppare la scuola subbuteo. Quindi so che dobbiamo avere un approccio diverso, ma come possiamo farlo?

Anche gli esercizi su Internet per imparare il gioco non sono fatti per i bambini.

Infine, cerco di correggere le regole semplificate poiché le regole per adulti sono troppo complesse, ma non so cosa insegnare prima e dopo (a questo ho ovviato con il nostro “regolamento per principianti” n.d.r.)

Flaming Flickers Junior Club

Nato nel 2013, il Flaming Flickers Junior Club cerca di insegnare il gioco del calciotavolo subbuteo alle nuove generazioni.

Con uno spazio dedicato a Kallithea Atene organizzano le sedute di allenamento, per lo più il sabato, dopo tutti gli altri allenamenti atletici e insegnano il gioco. Vengono utilizzate sia le vecchie regole che quelle del CDT ed hanno raggiunto buoni risultati nei tornei ufficiali, specialmente nella categoria U12, dove hanno ottenuto un Campione nel 2018 e nel 2020.

Nei grandi eventi riescono a schierare anche un Under Team così che i ragazzi possano incontrare e giocare con i grandi nomi dello sport. Da sottolineare come questi veri campioni (sia nel gioco che fuori) trattino questi ragazzi sempre con rispetto e non lesinando preziosi consigli sul gioco.

A questo punto non mi resta che accettare la richiesta di Panos e portare a compimento un progetto al quale lavoro già da diversi mesi per cercare di aiutare Panos e i tanti come lui che sono alla ricerca di qualcosa che possa concretamente aiutare chi parte con un progetto del genere.

È stato un vero piacere scambiare con lui delle e-mail che ci hanno consentito di conoscerci grazie alla condivisione di una passione. Speriamo di poter presto partecipare ad un loro torneo in Grecia!


Scopri anche tu il manuale del calciotavolo subbuteo!! In versione classica o e-Book!

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: