Il Subbuteo non ha bisogno del Viagra!

Il Movimento del Subbuteo vuole garantirsi un futuro, attirare i giovani e svecchiare il parco giocatori. Purtroppo ciò si scontra con l’amara realtà, dato che l’etichetta dei bambinoni con i capelli bianchi non c’è verso di togliersela e pensare di attirare i giovani proponendo loro di entrare in “circoli ricreativi per anziani” non pare certo una buona strategia di Comunicazione.

La stessa Subbuteo “casa madre” pare avere le idee un po’ confuse, tanto che qualche tempo fa ha realizzato uno spot in cui il personaggio principale è il “nonno” che porta in famiglia il Subbuteo, proponendolo all’attempato “figlio” ed ai “giovani nipoti”… manco il Subbuteo fosse un reperto archeologico!

E’ questo il modo giusto di presentare il Subbuteo?
Allora per il Monopoli o per gli Scacchi che dovrebbero fare? Una pubblicità con Matusalemme ?!

Secondo me il Subbuteo va’ presentato per quello che è ed è sempre stato, un gioco da tavolo ispirato al Calcio: lo Sport (il gioco) piu’ amato e seguito al Mondo. Basta e avanza…

Se proprio vogliamo continuare ad associare il Subbuteo ai bambinoni di una certa età…. provocatoriamente propongo una collaborazione pubblicitaria “Viagra & Subbuteo” …

GRAZIE AL VIAGRA SONO TORNATO GIOVANE

Nota: ogni riferimento a Marchi Registrati o Prodotti è assolutamente fantasioso.

“Il Rompipalline” a cura di AstonVilla64 (qui trovi la mia presentazione)

smile subbuteo

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: