Prove su…campo di subbuteo

Carissimi amici eccoci pronti per una nuovo anno che sarà ricco, siamo certi, di soddisfazioni per tutti voi!

Per inaugurare il 2021 partiamo con una nuovissima rubrica che ci accompagnerà per lungo tempo: le prove su… campo di materiale calciotavolo/subbuteo. Tranquillizziamo tutti: non siamo campioni del mondo, ma abbiamo una discreta esperienza per poter analizzare un prodotto per giocare. Il materiale di gioco e le basi professionali in particolare, sono attrezzature che hanno performance soggettive e garantiscono risultati in base alla qualità del “dito” del giocatore. Le basi professionali, infatti, sono tantissime e diverse, quasi personalizzate.

Per questo ci concentreremo principalmente sul materiale commerciale dedicato, spesso, a chi si avvicina al gioco o chi ne fa una pratica di gioco casalinga o con qualche amico.

Oggi abbiamo acquistato una scatola ZEUGO “Club Edition” e l’abbiamo scartata, provata e testata proprio come se stessimo aprendo il regalo che ci ha portato Babbo Natale!

Innanzitutto partiamo dalla litografia della scatola: bella! Immediatamente sai cosa contiene, che si parla di un gioco di calcio e che, probabilmente ti piacerò molto! Il design, a mio parere, è molto bello!

Una volta aperta la scatola è il sogno di ogni ragazzino (e non solo… :-)) che si avvera. Le miniature, le porte, le palline di gioco e il campo! La fantasia comincia a volare: facciamo una partita!!??

Calma!

Oltre a tutto quanto il necessario per giocare, Zeugo inserisce un must per tutti i subbuteisti: il poster con tutte le squadre disponibili. Quindi il regolamento ed uno “strano” talloncino che spiega da dove derivano le basi Zeugo e dove è spiegato che sono basi per subbuteo moderno perché studiate da un professionista del settore (Profibase) che è anche colui che ha inventato il profilo “C” della basi da gioco professionali che ancora oggi vengono usate nella denominazione. Di questo parleremo in un articolo dedicato.

Il regolamento è davvero basic. Riporta le regole in generale del gioco, ma mancano alcune informazioni basilari tipo il numero di tocchi consentiti per miniatura. Per rendere il divertimento “regolamentato” vi consiglio di scaricare le regole per principianti e, solo dopo aver preso confidenza con il gioco ed acquisite le regole base, cominciare a leggere il regolamento ufficiale internazionale! In questa pagina, infine, troverete tutti vari regolamenti nazionali delle varie altre specialità di gioco (OLD subbuteo, ecc.)

Finalmente è giunto il momento di cominciare a costruire il nostro campo di gioco e partiamo dalle porte.

Queste sono le classiche porte con la rete da assemblare. Da sottolineare la buona qualità della rete e il taglio corretto della stessa che consente un agevole montaggio. Può sembrare una banalità, ma trovare la rete tagliata in modo sbagliato rende l’assemblaggio impossibile e frustrante. Questo dettaglio di Zeugo è in realtà un grandissimo punto a favore che denota la qualità di base del prodotto!

Il massimo della “libidine subbuteosa”, però, è maneggiare le miniature. Tenere tra le mani i nostri beniamini e fargli sul campo da allenatore, anima e cervello! Le miniature sono molto belle, ben fatte e con buoni dettagli. Unica nota negativa il peso interno delle basi che ballonzola. Ad ogni tocco si sente un rumore fastidioso di qualcosa all’interno della base che sbatte. Se ne avete voglia potete ovviare al problema seguendo il nostro tutorial e fissare il pesetto interno. In ogni caso questo non influisce sulla giocabilità della miniatura che è comunque ottimo.

A questo punto prepariamo la superficie di gioco vera e propria tirandola fuori dal suo sacchetto ed è subito una sorpresa! Il materiale è ottimo sia al tatto che per giocabilità. Ovviamente va stirata (dalla parte contraria, ma fatelo fare alla mamma/compagna/moglie 😉 e magari con una protezione) e quindi stesa sull’asse di legno preventivamente preparata (per costruire la vostra superficie di gioco vi consiglio di seguire questo tutorial). In ogni caso potete cominciare a giocare da subito stendendo la superficie di gioco su un tavolo e fissandolo anche con la carta adesiva… Capisco che attendere è impossibile!!!

Una cosa importantissima da fare, preventivamente, è la lucidatura delle basi delle miniature. Io ho utilizzato il panetto Astrobase, ma seguendo il mio tutorial potete scoprire mezzi di lucidatura alternativi e molto efficaci.

Non mi resta che augurarvi buone partite, tanto divertimento e campionati avvincenti! Quando sarete pronti potrete poi chiedere informazioni sull’attività agonistica alle varie associazioni sul territorio nazionale: www.fisct.it, www.leganazionalesubbuteo.it oppure al movimento OLDsubbuteo.

La mia valutazione complessiva della scatola ZEUGO “Club Edition” che è definita da qualità dell’imballo, presentazione del materiale, giocabilità, scorrevolezza della basi e precisione dei componenti di gioco è di:


Per scoprire tantissime offerte subbuteo, iscrivetevi gratuitamente al nostro gruppo Facebook:

offerte subbuteo facebook

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: